Rilassarsi e facilitare il sonno

La cosa più comune in chi soffre di insonnia è la difficolta a interrompere il flusso dei pensieri che si rincorrono senza fine. Una volta poggiata la testa sul cuscino il nostro cervello sembra non volerne sapere di fermarsi e continua a rimuginare sui fatti accaduti durante la giornata, alla urgenze o agli impegni ancora da assolvere.

Con la nostra testa siamo dunque ovunque, tranne che nel momento presente e questo modo di funzionare è disattivo. La mente è bloccata.

Quando ci si rende conto di stare facendo fatica ad addormentarsi i nostri muscoli si irrigidiscono e i pensieri si focalizzano sul non riuscire a scivolare nel sonno. Subentra la preoccupazione di non poter poi affrontare efficacemente le attività quotidiane che ci aspettano il giorno seguente. A questo si associa una respirazione poco profonda e rilassata e un’accelerazione del battito cardiaco.

Si innesca così un circolo vizioso che rende l’addormentarsi sempre più difficile.

In questi casi può aiutare una delle tante pratiche informali di Mindfulness che prevede 5 passaggi.

Si tratta di una meditazione da eseguire prima di coricarsi per favorire un sonno di qualità.

Per prima cosa inizia con l’abbassare le luci un’ora prima di andare a dormire. Inizia a rilassare il cervello e il corpo attenuando le luci. Impegnati in attività rilassanti che prevedono di passare il tempo in silenzio fuori dalla camera da letto.

Evita tablet, cellulare, computer o la TV per la notte: la luce degli schermi contribuisce a mantenerti sveglio e vigile. Può essere l’occasione per riscoprire il piacere della lettura di un buon libro.

Dieci minuti prima di andare a dormire, pratica un esercizio di Mindfulness: siediti su una sedia o una poltrona comoda oppure su un tappeto/cuscino con le gambe incrociate in una stanza con luci soffuse. Immagina il contorno del tuo corpo e pian piano tracciarlo nella tua testa. Poni attenzione alle sensazioni di contatto con la seduta o il pavimento e sii consapevole di dove c’è più pressione e dove ce n’è meno. Inizia a fare una scansione consapevole del tuo corpo a partire dalla testa, se è appoggiata sulla sedia oppure no e alle sensazioni esperite. Poi spostati lentamente con la mente alla tua parte destra del corpo partendo dall’orecchio, quindi sposta la tua attenzione alle spalle, alle braccia e alle gambe fino ai piedi e poi risali lungo il lato sinistro del tuo corpo. Prenditi  almeno cinque minuti per questo esercizio.
Se la tua mente inizia a vagare, semplicemente riporta la tua attenzione alle sensazioni nel tuo corpo e al respiro senza giudicare te stesso: la mente può vagare più volte, l’importante è riportare l’attenzione a ciò che stai facendo. Attraverso la pratica e con l’allenamento sarà sempre più facile.

Mettiti a letto e concentrati sul tuo respiro. Se non riesci ad addormentarti, alzati, siediti di nuovo nella comoda poltrona e ripeti l’esercizio. Non metterti a letto finché non hai sonno e evita di dormire in poltrona o sulla sedia!

(vedi anche Training Autogeno)

Dott.ssa Eleonora Cittadino, Psicologa

Ordine Psicologi Toscana n. 7506

Psicologa Clinica e della Salute, esperta in tecniche di rilassamento e consapevolezza. Allieva Scuola di Specializzazione in Psicoterapia ad approccio Umanistico e Bioenergetico | Pistoia

338 4251947 – eleonora.cittadino@tin.it

Centro Kairos | Porcari – Via Pacini, 6

Centro Medico D33| Lucca – Via Salicchi, 978 – S. Marco

 


E’ vietata la copia e riproduzione anche parziale dell’articolo. E’ ammessa la condivisione purché riporti la fonte e l’autore.


 

Per non perdere i prossimi articoli puoi iscriverti alla newsletter oppure cliccare mi piace sulla pagina Facebook 

 

Immagine dal Web

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...